Casinò online, passione tedesca

Anna Maria Rengo Jun 23 2010:
Casinò online, passione tedesca

Il gioco online è un po’ in balia delle diverse regolamentazioni a livello nazionale e se è re in alcuni paesi, in altri si tenta di relegarlo al rango di ‘Cenerentolo’. Ma la passione per i casinò virtuali e per i loro cugini online dilaga, ed è dunque sempre più difficile, da parte dei governi nazionali, opporsi a questa tendenza, con la conseguenza che si accende il dibattito su come, piuttosto, siano opportuno regolarli.

È il caso della Germania, che sta conducendo, al contrario della vicina Francia, una politica assai restrittiva per quanto riguarda questo fiorente comparto. Ma un recente sondaggio realizzato dall'associazione tedesca delle Tecnologie dell'informazione, delle Telecomunicazioni e dei Nuovi Media (Bitkom) ha dimostrato che i tentativi di vietare il gioco da remoto si stanno rivelando piuttosto inefficaci. Infatti, circa due milioni di tedeschi hanno giocato online nel 2009, la stessa cifra, più o meno, che si era riscontrata l’anno precedente. Il 15 percento dei giocatori, ovvero 300.000 erano le donne che nel 2009 si sono intrattenute con questa tipologia di intrattenimento.

Sulle orme della Francia, invece, anche la Svizzera potrebbe a breve regolare il proprio mercato di casinò online e pensare ad una giurisdizione propria per i giochi online. Gli operatori per poter operare legalmente dovranno rispettare rigidi criteri e c’è grande attesa per il debutto in terra elvetica, tanto più che una recente sentenza del Tribunale federale ha vietato i tornei di poker live, se organizzati al di fuori dei casinò. E veniamo, come di consueto, ai nostri suggerimenti per una giornata all’insegna del divertimento e della fortuna: oggi la nostra scelta cade su casino bellini e su Bodog Casinò.

Lasciaci un commento

invia