Casinò games, payout al 96%

Camilla Moroni Aug 03 2011:
Casinò games, payout al 96%

Fino al 18 luglio c’erano solo delle stime assolutamente orientative. Ora però che i giochi da casinò online sono partiti, le stime si possono fare con maggiore precisione, basandosi sulla raccolta di queste prime e interessanti settimane di debutto, durante le quali appunto i giochi di sorte a quota fissa sono subito entrati nel cuore degli italiani, che finora avevano dovuto ‘ripiegare’ sui siti esteri, ma che ora hanno una valida alternativa, oltretutto perfettamente legale e in grado di tutelarli al massimo grado.

Nei primi sette giorni di vita dei casinò online punto it sono stati dunque raccolti 6 milioni di euro al giorno: a conti fatti, dunque, la raccolta annua dovrebbe essere pari a 2,2 miliardi di euro. Solo 79,7 milioni però saranno effettivamente spesi dai giocatori perché il resto tornerà nelle loro tasche sotto forma di vincita, questo ipotizzando un payout pari a circa il 96 percento. Ovviamente la stima di raccolta non tiene conto dell’indotto, peraltro notevole, che potrebbe arrivare dalle slot a rulli: c’è grande attesa per la loro introduzione, ma prima di ottobre è inutile farsi domande, solo allora Aams deciderà tempi e modi, così da non sovrapporre le macchine virtuali con la parallela rete di vlt fisiche che proprio a luglio 2011 ha festeggiato il suo primo anno di vita. Intanto però, i siti punto com soffrono, tant’è che nel giro di pochi giorni hanno perso ben 180mila potenziali clienti, che si sono infatti registrati sui siti dei concessionari Aams.

C’è da scommettere, per restare in tema di gioco, che le registrazioni cresceranno in maniera potenziale quando l’offerta di giochi da casinò sarà completata, perché ancora oggi le slot virtuali sono una temibile forma di concorrenza esercitata da siti che non hanno una concessione italiana.


Lasciaci un commento

invia