Online, raccolta in crescita

Anna Maria Rengo Jul 22 2010:
Online, raccolta in crescita

Il mese di giugno, con circa 371 milioni di euro, presenta un calo della raccolta in Italia del gioco virtuale del 9,8% rispetto al mese precedente, fisiologico dato l'arrivo dei mesi estivi e la natura di intrattenimento online, ma resta nettamente superiore ai livelli di giugno 2009 (+39,8%). La media giornaliera è di 12,4 milioni di euro. È quanto rende noto Aams nella consueta analisi mensile dei dati relativi al gioco a distanza. I Monopoli di Stato scendono poi nel dettaglio tra i vari giochi oggi fruibili anche a distanza e che rendono l’idea del potenziale virtuale che i casinò online, prossimi al debutto sul mercato italiano, potranno sfruttare e ulteriormente sviluppare.

Per quanto riguarda le scommesse, sono invariate rispetto a maggio, grazie al traino dei mondiali di calcio, mentre la raccolta di giochi di abilità, tra cui il poker online in versione torneo, si assesta a 246 milioni di euro, con una media giornaliera di 8,2 milioni di euro (contro i 6,3 di giugno 2009). La raccolta complessiva di gioco a distanza ha dunque fatto segnare un -9,8% rispetto al mese precedente e un +39,8% rispetto a giugno 2009. Considerando i primi sei mesi dell'anno complessivamente, la crescita è del 44,3% sullo stesso periodo del 2009. Per il decimo mese consecutivo, la raccolta dei giochi di abilità continua a presentare volumi superiori ai 200 milioni di euro, e a giugno la media giornaliera si è mantenuta al di sopra degli 8 milioni.

Questi dati fanno prefigurare una raccolta per il 2010 superiore ai 3 miliardi di euro, anche se andrà verificato nel corso dell'anno l'impatto dei nuovi giochi a distanza, previsti dal D.L. decreto-legge 28 aprile 2009, n. 39 (quali il poker in modalità 'cash' e i giochi da casinò), che verranno introdotti nei prossimi mesi. Dati incoraggianti e promettenti dunque, per quei casinò online che vi suggeriamo di tentare anche oggi: la nostra scelta cade su casino bellini e su Bodog Casinò.


Lasciaci un commento

invia