Casinò online in Italia

Antonella Sguera Mar 21 2011:
Casinò online in Italia

Grandi aspettative e un pizzico di rammarico per quella che sarà comunque una partenza un po’ zoppa, mancando quella ‘gamba’ fondamentale che è rappresentata dalle slot machines virtuali. Gli operatori del settore dei casinò online si sono dati appuntamento a Enada Rimini per discutere le prospettive che si aprono in Italia con l’arrivo dei nuovi giochi sul mercato virtuale tricolore.

Come spiegato dal presidente di Microgame, Fabrizio D’Aloia, nel corso di un convegno sul tema, le slot virtuali rappresentano infatti il 70 percento degli introiti dei casinò online, e dunque i numeri all’inizio saranno certamente ricchi, ma ridotti rispetto alle reali aspettative”. E quali sono, questi numeri? Li ha spiegati, sotto forma naturalmente di stima, Carmelo Mazza, dello studio di consulenza Mag Associati: "Assisteremo ad una crescita importante del mercato. Abbiamo effettuato le previsioni sulla base dell'estero. Ci aspettiamo un raddoppio del mercato a 13 mld di euro per il 2012 e sui 24 miliardi di euro per il 2013. Quando partiranno le slot i casino games supereranno il cash game”. Più che cannibalismo dei ‘vecchi’, è dunque più plausibile e corretto, secondo D’Aloia, sostenere che i nuovi giochi non si sovrapporranno agli attuali giochi e il mercato crescerà ancora: “Lavoreremo per la tutela del gioco e del giocatore applicando le norme antiriciclaggio".

Con un occhio di riguardo a quegli operatori stranieri che, grazie al rilascio di 200 nuove concessioni e all’appetibilità dei giochi da casinò, vorranno fare il loro ingresso sul mercato italiano o, come spiega Mazza “se già sono presenti, investiranno molto di più nei segmenti in partenza. Ma non sarà un avvio di massa”. E sicuramente le prossime settimane saranno dense di eventi e di novità per quanto riguarda questo florido settore al suo debutto in Italia: già oggi lo possiamo provare, con Bellini Casinò e con All slots Casino.


Lasciaci un commento

invia