Casinò online, udienza rimandata

Anna Maria Rengo Oct 14 2010:
Casinò online, udienza rimandata

Parziale delusione da parte di quegli operatori di casinò online che speravano che oggi la strada sarebbe stata spianata definitivamente. L’udienza di merito alla seconda sezione del Tar del Lazio sul ricorso presentato da Microgame al decreto attuativo della legge Pro Abruzzo e che introduce il poker cash e i casinò online è stata infatti rinviata al prossimo 27 settembre, a causa dell’assenza di un relatore che fa parte del collegio giudicante.

Parziale delusione, si diceva, in quanto i lavori per il lancio dei nuovi giochi virtuali che più hanno attinenza con i casinò terrestri possono proseguire, in particolare Aams è l’opera per il rilascio di 200 ulteriori concessioni .it che andranno ad arricchire l’offerta italiana. Tra l’altro, proprio nei giorni scorsi è scaduto lo stand still del decreto presso la Commissione Europea a Bruxelles, aggiornato tenendo conto delle indicazioni che avevano portato Microgame a presentare ricorso. Questo fa dunque pensare che la strada sia definitivamente spianata e che quello del 27 ottobre sia solo un passaggio di routine, per accertare che il nuovo testo del decreto, già appunto ‘vidimato’ dalla Commissione Europea, ha di fatto superato i rilievi mossi da Microgame.

Secondo gli addetti ai lavori, infatti, è ormai interesse di tutti spingere per il rapido collaudo delle piattaforme e poi per il debutto a favore dei giocatori finali, con uno scadenzario che vede il poker cash avere la precedenza sui casinò online. Ci attendono dunque mesi di grandi giochi in Italia, con una nuova offerta che saprà davvero accontentare i gusti di tutti. Ma già oggi è tempo di giocare e comune di consueto, vi proponiamo una rosa di nomi ‘giusti’ per tentare la fortuna e assicurarvi il divertimento: la nostra scelta cade su Casinò Tropez e su 888 casino .


Lasciaci un commento

invia