Crisi economica & gioco online

Anna Maria Rengo Oct 21 2009:
Crisi economica & gioco online

Il vento della crisi economica che a partire dal settembre dello scorso anno soffia sui mercati internazionali ha sfiorato anche il settore dei casinò online, che è però già pronto a riprendersi.

In particolare, i produttori di piattaforme telematiche di gioco, il ‘braccio’ tecnologico dei casinò virtuali, in vista della pubblicazione dei risultati relativi al terzo trimestre dell'anno in corso hanno annunciato delle stime al ribasso per quanto riguarda gli utili. Si tratta, nello specifico, di due fra le maggiori aziende produttrici di software per il gambling online, vale a dire Partygaming e Cryptologic.

Niente paura, però: per quanto riguarda quest'ultima gli analisti sembrano comunque mostrare ottimismo grazie alla crescita delle licenze vendute proprio durante l'ultimo trimestre, che dovrebbero garantire alla società un pronto incremento degli utili.

Del resto, la crisi economica porta a contrarre le spese e se il gioco si mostra nel lungo periodo anticiclico (proprio nei momenti di difficoltà finanziaria si tende a giocare di più, magari nella speranza di poter sbarcare il lunario), nel breve può risentire di qualche scossone, così come avvenuto, transitoriamente, per i due colossi informatici del gioco online, i cui ultimi dati di bilancio mostrano già una significativa inversione di tendenza, grazie anche alla sempre maggiore propensione dei giocatori di scegliere casa propria come luogo privilegiato per tentare la fortuna e per assicurarsi qualche piacevole momento di divertimento.

Un obiettivo alla portata di mano: basta avere un computer collegato a internet e soprattutto un’ampia scelta di casinò online, tutti all’insegna della sicurezza e dell’affidabilità. Quelli che vi suggeriamo oggi sono Swiss Casino e Bwin Casino.


Lasciaci un commento

invia