Usa, in vigore l’Uigea

Anna Maria Rengo Jun 02 2010:
Usa, in vigore l’Uigea

Il democratico presidente del comitato dei servizi finanziari della Camera dei Rappresentanti del governo degli Stati Uniti, Barney Frank sta portando avanti con grande decisione la sua battaglia per legalizzare i casinò e il poker online. Ma intanto il primo giugno è entrata in vigore, dopo numerosi ritardi e ancor più numerose proteste, l'Uigea, ovvero l'Unlawful Internet Gambling Enforcement Act, una legge varata del 2006 dall’allora presidente George W. Bush che dovrebbe impedire ai cittadini americani di giocare sui casinò online, attività proibita per gli abitanti degli Stati Uniti d'America. I detrattori di questa legge sono tanti, e con motivazioni molto vaste, tra cui il fatto che è anche poco praticabile dal punto di vista pratico.

Se lo scopo dell'Uigea, infatti, è di bloccare questa attività, imponendo alle banche di bloccare le transazioni tra i giocatori e i siti dei casinò online, i rappresentanti del sistema bancario fanno notare la difficile attuazione di questa misura, in quanto le causali delle transazioni sono codificate, per cui per una banca è difficile capire quali sono riferibili al gioco d'azzardo online. Gli analisti ricordano anche la decisione di MasterCard di bloccare le transazioni legate al gioco d'azzardo, che non si è tradotta in un blocco reale: utenti e siti di gambling non indicano espressamente lo scopo della transazioni, dunque MasterCard viene ancora utilizzata dai giocatori per effettuare versamenti nei conti di gioco.

Per gli esperti l'Uigea avrà un destino simile e sarebbe dunque meglio pensare a un sistema nuovo e regolato, che garantisca sia i giocatori che le entrate statali. E veniamo al suggerimento per la giornata di oggi: la nostra scelta per divertirsi e tentare la fortuna cade su casino tropez e su All Jackpots Casinò.


Lasciaci un commento

invia