Nuove licenze al via

Alessandra Manzari Oct 05 2011:
Nuove licenze al via

Finalmente si parte, senza ulteriori indugi. I Monopoli di Stato stanno sbloccando in queste ore l’iter per il perfezionamento delle diciassette concessioni già rilasciate provvisoriamente e relative all’esercizio del gioco online (casinò games compresi) in Italia. Concessioni, ricordiamo, attribuite ai sensi del bando emesso ai sensi della legge comunitaria e sul quale pende ancora il ricorso presentato al Tar del Lazio dal bookmaker Stanleybet, che sta però valutando anche la sua possibile partecipazione.

Strada spianata dunque per i nuovi operatori, pur in attesa della valutazione di merito che il Tar del Lazio farà del ricorso il prossimo 13 dicembre ma che, sembra di capire, non preoccupa troppo Aams, tant’è che è arrivata la decisione (presa naturalmente dopo un’accurata consultazione legale e dopo che Stanleybet ha rinunciato alla richiesta di sospensiva) di abbandonare la via della prudenza e di dare finalmente risposta a quegli operatori che hanno già sostenuto ingenti investimenti pur di entrare a far parte del ricco mercato dei casinò online italiani.

Piuttosto, la domanda che ora ci si pone è in quali termini, e in quali tempi, arriveranno risposte certe anche circa l’introduzione delle slot a rulli tra i giochi leciti consentiti da Aams anche sui casinò virtuali: si era detto che luce sarebbe stata fatta a ottobre, ma i più scommettono che i tempi siano destinati ad allungarsi ancora e che il 2011 finirà senza l’atteso debutto.

L’ipotesi più probabile è che Aams intenda prima completare l’iter del bando per le concessioni di slot e vlt fisiche, prima di introdurre un temibile concorrente virtuale, uno scenario realistico e al quale anche chi punta molto sulle slot a rulli sembra ormai essere pronto all’accettazione.


Lasciaci un commento

invia