Norvegia, nuove norme sull’online

Anna Maria Rengo Jun 09 2010:
Norvegia, nuove norme sull’online

Non solo Uigea negli Stati Uniti. È un mese ‘difficile’ anche per i giocatori norvegesi, visto che a giugno sono entrate in vigore pure le nuove disposizioni della Payment Act, finalizzate a contrastare il gioco d’azzardo online illegale. La metodologia utilizzata dai legislatori norvegesi è quella di punire le istituzioni finanziarie locali che gestiscono le operazioni tra conti di giocatori norvegesi e siti di gioco d'azzardo non autorizzati.

Nel mirino ci sono dunque le istituzioni finanziarie e non i giocatori, una misura che, indipendentemente dal giudizio sulla sua bontà, rischia di rivelarsi poco efficace. I provvedimenti, per chi contravviene a questa legge, vengono attuati nel momento in cui una banca o un altro provider finanziario accetta un trasferimento monetario da alcuni siti di gioco ubicati oltre confine oppure in Norvegia, ma mancanti dell’autorizzazioni necessarie, e il conto di un cittadino norvegese.

Il divieto principalmente colpirà le banche nazionali e i processi di pagamento, le leggi norvegesi, com’è ovvio, non saranno applicate oltre confine. La Payment Act verrà applicata in primis su quei siti internet non ubicati sul territorio norvegese ma colpirà anche quei siti locali che operano illegalmente. Stephen Ketteley, dello studio legale norvegese Berwin Leighton Paisner non è sicuro che questo divieto si rivelerà efficace a contrastare il gioco d’azzardo online illegale: “Già in passato – dichiara - il settore dei servizi finanziari semplicemente si è rifiutato di accettare i termini imposti dalle autorità utili per frenare l'attività di gioco d'azzardo privata.” In Italia invece si procede verso il debutto dei nuovi giochi da casinò virtuali: oggi la nostra scelta cade su due tra le case da gioco online più amate e divertenti, ossia su casino tropez ed Everest Casinò.


Lasciaci un commento

invia