Online, rapporto del Consiglio

Francesca Bitetto Nov 25 2010:
Online, rapporto del Consiglio

Gioco online in generale e giochi virtuali da casinò sono sempre più in vetta nelle preferenze dei players europei, e il Consiglio d’Europa, organizzazione internazionale che riunisce 47 Paesi, scende in campo per invitare gli stati membri a promuovere una corretta prevenzione e informazione. Lo fa con un rapporto, approvato nei giorni scorsi, in cui certamente si sottolineano le conseguenze economiche e sociali della dipendenza da gioco, ma soprattutto si fanno avanti proposte concrete.

Innanzitutto quella di creare un quadro di riferimento, a livello nazionale, per la liberalizzazione dei mercati del gioco d'azzardo online per mezzo di rigorose legislazioni nazionali e l'istituzione di autorità di regolamentazione per monitorare l'attuazione di tale legislazione. Agli Stati membri che sono anche membri dell'Unione Europea si chiede inoltre di comunicare in modo chiaro la situazione giuridica relativa gioco d'azzardo online e che le rispettive politiche nazionali siano accompagnate da una politica europea pertinente con l'obiettivo di proteggere giocatori dai rischi della dipendenza e dalle pratiche criminali.

Tra le altre proposte avanzate, quella di esaminare la possibilità di dedicare almeno una certa quota delle entrate fiscali provenienti dalla tassazione dei giochi online per attività di interesse pubblico e in particolare la lotta contro la dipendenza da gioco d'azzardo. Intanto, oggi a Roma si parla di casinò online, facendo il punto sulla normativa italiana e sulla prossima pubblicazione di due decreti che da un lato introdurranno nuove tipologie di giochi virtuali e dall’altro prevedranno duecento nuove concessioni proprio in questo fiorente settore. Insomma, casinò virtuali sempre più protagonisti, come quelli che vi suggeriamo oggi: Casino EU e Casino.com.


Lasciaci un commento

invia