Puntare nel Poker

Puntare nel Poker



Il Poker online è un gioco in cui si puntano soldi e nel quale perciò è necessario un distacco emotivo dal proprio denaro e conoscere le strategie del poker, soprattutto se si vuole arrivare ad alti livelli. Può essere meno stressante giocare una partita con limite fisso o con limite al piatto, le cosiddette partite fixed limit o pot-limit, poiché vi è un tetto massimo dell’ammontare delle puntate. L’aspetto negativo, tuttavia, è che nei giochi con limite le vostre puntate hanno meno potere d’influenza sulle mosse degli altri giocatori. In questo articolo approfondiremo il discorso sulle puntate nel poker limit e no limit. Le mani di poker e le combinazioni delle carte nel poker sono semplici da imparare, una volta imparate quelle, si può già cominiciare a fare pratica online in una poker room legale e sicura come Betclic Poker. Se poi siete un po' stanchi del solito , lanciatevi nel Pai Gow Poker Online.

 

Puntare nel Poker Limit e nel Poker Pot-Limit

Nel Poker Limit, potete puntare soltanto nei limiti predeterminati. Se giocate ad una partita limit 2€/4€, i blind sono la metà dell’ammontare mostrato; lo small blind è di 1€ e il big blind è di 2€. Durante il primo e secondo turno di puntate (il pre-flop e il flop), potete puntare 2€ e rilanciare di 2€. Al turn e al river, potete puntare e rilanciare il doppio di quell’ammontare, 4€. Di solito, c’è anche un limite al numero di volte in cui potete rilanciare o contro-rilanciare in uno specifico giro di puntate. Il Poker Pot-Limit (con limite al piatto), è simile al poker Limite, con la differenza che i giocatori possono puntare fino al totale dell’ammontare del piatto (includendo la puntata corrente e l’ammontare del call) in ogni turno. Questo rende abbastanza facile far capire agli avversari se si possiede una mano forte o al contrario debole.

 

Puntare nel Poker No Limit

Nel poker No Limit, l’ammontare dello small blind e del big blind sono indicati dal tavolo a cui giocate, diversamente dal poker limit in cui le puntate obbligatorie sono costituite dalla metà dello stesso ammontare dichiarato. Così, se giocate ad una partita no limit 2€/4€, lo small blind sarà di 2€ e il big blind sarà di 4€. Inoltre, non vi è alcun limite all’ammontare che potete puntare: potrete puntare tutto il vostro stack sin dal vostro primo turno di puntata. Le migliori puntate nel poker sono quelle che riescono ad eliminare un po’ di giocatori con mano deboli che non sono sicuri di avere una mano adatta a continuare il gioco. Tuttavia dovete essere attenti a non scommettere troppo pesantemente nelle fasi iniziali, poiché potrete impaurire tutti i giocatori e quindi non vincere altro che i bui.


Non c’è un ammontare specifico che dovrete puntare. Questo dipende da quanto forte è la vostra mano e dallo stile di gioco degli avversari. Comunque, se vi trovate al flop, in una  favorevole posizione al tavolo e con una buona mano (es. doppia coppia o un tris), sentitevi liberi di puntare una somma pari a 5 volte il big blind, oppure metà del piatto. Questo tipo di puntata farà capire ai vostri avversari che avete una mano forte. Se siete preoccupati dal fatto che uno dei vostri avversari possa avere una scala o un colore, potete puntare una somma più alta, come ad esempio 2/3 del piatto o il piatto intero. In qualsiasi caso, considerate sempre che tipo di mano possa avere il vostro avversario. Se il vostro avversario è un giocatore solido, che gioca soltanto le mani davvero forti, è facile determinare se questi ha una mano migliore della vostra. Una volta che sarete in grado di imparare i comportamenti di gioco dei vostri avversari, sarete in grado di effettuare le puntate del poker più giuste.


Lasciaci un commento

invia